Seleziona Valuta: Il mio Account (0) Articolo/i
DIVENTA UN LORD O UNA LADY ADESSO
Background Image

Loch Ness

Essendo uno dei luoghi più iconici della Scozia, visitare Loch Ness è sicuramente da aggiungere alla lista dei Lughi da Visitare. Immerso nella storia e nelle meravigliose Highlands scozzesi, consigliamo vivamente ai nostri Lord, Lairds e Ladies di fare un viaggio per scovare Nessie, il famigerato mostro di Loch Ness!


Dov’è Loch Ness?

Dov’è Loch Ness in Scozia?

Il lago scozzese, Loch Ness è un grande lago d’acqua dolce che si trova a circa 37 chilometri (23 miglia) a sud-ovest di Inverness (la città più vicina al Lago e Capitale delle Highland). La superficie a pelo d’acqua si trova a 6 metri (52 piedi) sul livello del mare.

Loch Ness è collegato al mare?

Il famoso Lago si trova tra una serie interconnessa di acque scozzesi. All’estremità meridionale del Lago, è collegato sia al fiume Oich che a una sezione del Canale di Caledonia, che sfocia nel Lago Och. All’estremità settentrionale, c’è il Bona Narrows che si apre nel Lago Dochfour, che alimenta il fiume Ness e, infine, un’ulteriore sezione del canale che arriva fino a Inverness, conduce al Mare del Nord attraverso il Moray Firth.


Quanto è grande Loch Ness?

Quanto misura Loch Ness?

Loch Ness è il secondo lago più grande della Scozia, dopo Loch Lomond per superficie, coprendo ben 56 Km²! Nel punto più lungo le sue acque si estendono per 36 km (circa 23 miglia) e ha una larghezza massima di 2,7 km (circa 1,7 miglia).

Quanto è profondo Loch Ness?

Nel punto più profondo, le acque di Loch Ness arrivano a 230 m. Questo lo rende il secondo lago più profondo della Scozia dopo Loch Moar. Tuttavia, se si considera insieme la sua ampia superficie e profondità, Loch Ness potrebbe essere descritto come il lago più grande del Regno Unito. Si dice che contenga più acqua di tutti i laghi dell’Inghilterra e del Galles messi insieme!

Si può nuotare a Loch Ness?

A causa della profondità di Loch Ness, si consiglia di evitare di nuotare. Le acque rimangono molto fredde tutto l’anno e, pertanto, possono esporre i bagnanti a un rischio significativo di ipotermia con conseguente shock idrico.
Chi si appresta a nuotare nel lago sono I nuotatori addestrati in acque fredde, i cui corpi sono stati acclimatati a temperature altrimenti pericolose. La prima persona registrata che ha nuotato per tutta la lunghezza di Loch Ness è stata un’adolescente britannica, Brenda Sherratt nel 1966 e per percorrere tutta la lunghezza di Loch Ness ha impiegato 31 ore e 27 minuti! Da allora molti hanno completato questa nuotata storica sia come in solitaria che come parte di squadre a staffetta ma sempre sotto controllo.


La storia di Loch Ness

Castello di Urquhart

Il castello di Urquhart, che domina Loch Ness, ha giocato un ruolo importante nella drammatica storia del lago.
Costruito dal XIII al XVI secolo sul sito di una fortificazione altomedievale. Urquhart ha svolto un ruolo nelle guerre d’indipendenza scozzesi e, successivamente, è stato vissuto come castello reale, essendo stato più volte razziato dai MacDonald Earls of Ross. Questo conflitto continuò anche dopo che il castello fu concesso al Clan Grant nel 1509. Il castello fu rafforzato nonostante queste ulteriori incursioni, solo per essere praticamente abbandonato verso la metà del XVII secolo.
Urquhart fu parzialmente distrutto nel 1692 per impedirne l’uso da parte dell’esercito giacobita e fu successivamente lasciato in completa decadenza. A oggi, il castello è di proprietà della Historic Scotland e ha un centro visitatori costruito nel 2002. Si possono visitare le rovine e salire in cima alla Grant Tower per godere della vista sbalorditiva sul lago e sul Great Glen.

Il Mostro di Loch Ness

Loch Ness è stato reso famoso dalla presenza del “Mostro di Loch Ness”, che si dice si nasconda sotto la sua superficie. Soprannominata affettuosamente “Nessie”, gli scienziati sono sconcertati dalla sua potenziale esistenza.
Il primo avvistamento ufficiale di Nessi è riportato nelle cronache del 565, quando il monaco irlandese San Colomba di Iona descrive nella sua Vita Sancti Columbae, il funerale di un abitante della zona del fiume Ness, emissario del di Loch Ness, morto perché “assalito da una bestia selvaggia fuoriuscita dalle acque”. Poi nulla fino al 2 maggio 1933 quando un articolo pubblicato dall’Inverness Courier, racconta di due coniugi, i signori MacKay, I quali dichiararono che mentre viaggiavano sulla A82, hanno avvistato nel lago una grande “Bestia” simile a una “enorme balena” che “rotolava” nelle acque del Lago.
A seguire, la pubblicazione di questo articolo nasce il mito di Nessie e la possibilità che un “mostro preistorico” potesse vivere nelle acque del Lago, diventando così fenomeno mediatico. I giornali londinesi inviavano i loro corrispondenti in Scozia e offrirono una ricompensa di £ 20.000 per chiunque fosse in grado di catturare la “bestia”. Iniziò così l’ossessiva ricerca di una creatura acquatica dal collo lungo e dall’aspetto di un dinosauro.
Da allora Nessie è stata in prima linea nel folklore e nelle notizie locali. Ci sono stati oltre 1000, a volte inspiegabili, testimonianze oculari e avvistamenti che continuano ad alimentare la presenza eterna di Nessie nel Lago.
Scopri di più sulla storia, il folcklore e l’impatto culturale del Mostro di Loch Ness nella nostra Guida al mostro di Loch Ness.


Visita Loch Ness

Come arrivare a Loch Ness…

In Auto

La A9 è la strada principale per Inverness se partite dalle città di Perth, Edimburgo e Glasgow. Quando si cercano indicazioni per Loch Ness bisogna seguire le indicazioni per Inverness. Il viaggio in auto da Edimburgo a Loch Ness è di circa 3 ore e 20 minuti e da Glasgow a Loch Ness è di 3 ore e 26 minuti.

In Treno

Partendo dalle stazioni di Edimburgo o da Glasgow Queen Street potete raggiungere Inverness in circa 3,5 ore. Una volta a Inverness, potrete raggiungere facilmente le località intorno a Loch Ness con gli autobus locali.

In Aereo

Inverness ha un proprio aereoporto che dista circa 7 miglia dal centro città

Come muoversi a Loch Ness

È possibile guidare intorno al famoso Lago ammirando i panorami, ma se vi sentite più avventurosi, perché non camminare, andare in bicicletta o fare un giro a cavallo sulla nuova Loch Ness 360 Trail, un percorso circolare panoramico lungo 80 miglia che segue il percorso della Great Glen Way sul lato nord e la South Loch Ness Trail dal lato sud. Se volete navigare sul Lago, non mancano Le gite in barca organizzate con tema “A Caccia di Nessie” che partono da Inverness, Fort Augustus e Drumnadrochit


Dove soggiornare a Loch Ness

Se stai cercando di trasformare il tuo viaggio in una vacanza, abbiamo il posto perfetto per te. “8 Il Monastero” è un lussuoso appartamento con angolo cottura nell’Abbazia di Fort Augustus. È riservato esclusivamente per i nostri Lord e Ladies e sicuramente aggiungerà un tocco di nobile lusso alle tue avventure a Loch Ness. Scopri di più su “8 Il Monastero” qui.


Cose da fare a Loch Ness

Loch Ness offre molto per tutti I gusti. Incastonato nelle splendide Highlands scozzesi, i visitatori vivranno un equilibrio unico di natura, storia e cultura. Ci sono moltissime attrazioni turistiche e tour di fama mondiale che ti aiuteranno a vivere al meglio la tua vacanza.
Non dimenticare di visitare le aree circostanti, con alcuni dei paesaggi scozzesi più belli a pochi passi di distanza. … e, già che cisiete, perché non fare una gita alla riserva naturale di Highland Titles per visitare la tua proprietà e vedere il nostro lavoro di recupero e conservazione?
Per i nostri migliori consigli, leggi la nostra guida delle “Cose da fare a Loch Ness”.